NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La Grande Diga

Strano il ritorno, strani, avvincenti, significativi giorni. Eppure non sapevamo bene cosa aspettarci, non immaginavamo quale resoconto potevamo mai riportarci dietro. Come spesso succede tutto rimane piuttosto ovattato.

Lettera ad una professoressa

Dopo l'istituzione della scuola media a Vicchio arrivarono a Barbiana anche i ragazzi di paese. Tutti bocciati naturalmente. Apparentemente il problema della timidezza per loro non esisteva. Ma erano contorti in altre cose.

Educazione Redentrice

Contro il sistema “repressivo” il Lambruschini affermava energicamente la necessità che l'educatore ha di “accostarsi agli alunni, di divenire il loro confidente, il loro amico”, di “persuaderli che nessuno più di lui volentieri li ascolta; nessuno è più disposto a compiacerli ove ci possa, nessuno più dolente di non poterli ognor contentare;